Sovrasterzo e sottosterzo

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Genny ha detto:

    Eccezionale come sempre!
    Interessante il caso di sovrasterzo/sottosterzo di potenza….ne esistono altri?
    “La mia auto è sovrasterzante perché è a trazione posteriore” ecc. Perche non è esattamente vero? Quali sono i fattori piu influenti nel conferire il carattere sovrasterzante o sottosterzante del veicolo? (Rigidezze e distribuzione delle masse?)
    I veicoli sono resi sottosterzanti perché più guidabili dal vasto pubblico?
    Grazie mille.

    • Manuel83 ha detto:

      Buonasera Genny e grazie.
      I fattori principali che determinano il comportamento direzionale del veicolo li troverai leggendo la seconda parte di questo articolo, intitolata Quali fattori influenzano il sottosterzo?
      Ho detto “fattori principali” perché naturalmente in un articolo non si può parlare di tutto (ad esempio, non troverai cenni sull’influenza dell’elastocinematica delle sospensioni, ma c’è sempre tempo di scrivere altri articoli in merito!).
      Riguardo la considerazione sul perché si tenda a fare i veicoli sottosterzanti, hai detto bene: sono più fruibili da parte di un utente medio perché mantengono la stabilità direzionale. In caso di sovrasterzo, il guidatore dovrebbe controsterzare e dosare adeguatamente il gas: manovra non propriamente intuitiva per l’utente medio.

  2. Genny ha detto:

    Eccezionale come sempre!
    Grazie per la condivisione di tanta e pregiata conoscenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *